Archivi del mese marzo, 2016

La Chiesa ha attaccato la garanzia costituzionale del matrimonio gay

Voci diverse all’interno della Chiesa hanno criticato la sentenza della Corte Costituzionale il Martedì ha approvato il matrimonio gay. Il portavoce e segretario generale della Conferenza Episcopale Spagnola (CEE), Juan Antonio Martinez Camino , ha affermato nel corso di una presentazione del libro a Madrid, il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre “qualunque dettare tribunali “. Non è stato l’unico. In precedenza, Vescovo di San Sebastián, José Ignacio Munilla, aveva già mostrato il suo disappunto per la sentenza, ritenendo che “vi è una mancanza di lealtà” alla Costituzione nella decisione della Corte costituzionale di respingere il ricorso presentato dal PP sette anni fa, contro la riforma del codice civile che disciplina il matrimonio gay. Parlando di Europa Press momenti prima di erogare una conferenza a Saragozza, Munilla ha detto che con la sua decisione costituzionale “, ha detto che anche se la Costituzione letteralmente detto che il matrimonio è l’unione dell’uomo e della donna, ancora , opere che hanno cambiato la mentalità della società spagnola. ” “Sono sorpreso di vedere che una legge è costituzionale o meno la chiave è in grado o meno al testo, ma si adatta o non correttezza politica”, ha detto. “Quindi la mia domanda è: abbiamo bisogno di una costituzione, se alla fine tutto ciò che dice il giudizio sarà politicamente corretto e non quello che dice la Costituzione“, ha aggiunto.

Pertanto, non vi è stato apprezzato il fatto che questa decisione “una mancanza di fedeltà a ciò che il testo dice,” e ha rilevato che “non si può interpretare la Costituzione al di fuori del testo”. Il portavoce socialista al Congresso, Soraya Rodríguez Rajoy espressamente gli ha chiesto di scusarsi “per aver presentato e non ha ritirato in sette anni.” Sinistra Unita capito che la sentenza della Costituzionale coinvolgere uno dei rimproveri più importante ricevere il PP: “Questa sentenza dimostra che il ministro non avrà Gallardón facile la sua offensiva antidemocratica contro i diritti e le libertà dei cittadini. Il PP avrebbe potuto prendere che l’azione e hanno salvato l’imbarazzo di dover ascoltare e leggere la frase. ” Molto prima che è stato ministro della Giustizia, Alberto Ruiz-Gallardón era a favore del mantenimento della legge che consente il matrimonio gay se il costituzionale garantito, anche se il PP con una maggioranza ridotta potrebbe cambiare. Inoltre, l’accordo raggiunto dal PSOE e PP d’accordo un sfratti primi riforma giuridica, ha dichiarato: “Ero molto felice.” Secondo te, è il cittadino sensibilità che “ha gettato la decisione politica” in questo campo e ha osservato che questa riforma “doveva essere fatto.” “Sembra un assurdo e un fastidio a un sistema bancario che è finanziato con i soldi di tutti considerati autorevoli per sfratti”, ha aggiunto. Il prelato ha recentemente dimostrato molto critico con l’atteggiamento delle istituzioni finanziarie per conto sfratti. Munilla ha percorso la capitale aragonese a tenere una conferenza sul catechismo della Chiesa cattolica in materia di istruzione, organizzato dal Segretariato di Saragozza centro dell’Associazione Cattolica di propagandisti nella Basilica di Santa Engracia-Parrocchia.

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia