Adsl. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Adsl’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Adsl. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Adsl

Un gateway è comunemente usato per stabilire una connessione ADSL. Asymmetric Digital Subscriber Line (ADSL) è un tipo di tecnologia Digital Subscriber Line, una tecnologia di comunicazione dati che consente velocità di trasmissione dati su linee telefoniche in rame di un modem tradizionale banda vocale in grado di fornire. Ciò avviene utilizzando frequenze che non sono utilizzati da una chiamata telefonica vocale. [1] A splitter, o DSL filtro, consente una singola connessione telefonica essere utilizzata sia per servizio ADSL e chiamate vocali al tempo stesso. ADSL possono generalmente essere distribuito solo su brevi distanze dalla centrale telefonica (l’ultimo miglio), in genere meno di 4 km (2 mi), [2], ma è stato conosciuto per superare gli 8 km (5 miglia) se il diametro del filo, originariamente fissate consente di ulteriore distribuzione.

Al centralino telefonico la linea termina in genere in un accesso di abbonato digitale multiplexer linea (DSLAM) in cui un altro splitter frequenze separa il segnale di banda vocale per la rete telefonica tradizionale. I dati trasportati dal ADSL sono tipicamente instradati sulla rete i dati della compagnia telefonica e alla fine raggiungere una convenzionale rete del protocollo Internet.

ADSL si differenzia dalla meno comune linea simmetrica Digital Subscriber Line (SDSL) in quanto la larghezza di banda (e bit rate) è maggiore verso i locali del cliente (nota come a valle) piuttosto che il contrario (nota come a monte). Questo è il motivo per cui si chiama asimmetrica. Provider, in genere del mercato ADSL come un servizio per i consumatori per fornire l’accesso Internet in una modalità relativamente passiva: in grado di utilizzare la direzione maggiore velocità per il download da Internet, ma non avendo bisogno di gestire un server che richiedono alta velocità in direzione opposta. Ci sono ragioni sia tecniche che di marketing perchè ADSL è in molti luoghi il tipo più comune offerto agli utenti domestici. Dal punto di vista tecnico, è probabile che sia più crosstalk da altri circuiti alla fine DSLAM (dove i fili di molte reti locali sono vicini gli uni agli altri) che presso la sede del cliente. In questo modo il segnale di caricamento è più debole al più rumorosa parte della rete locale, mentre il segnale download è più forte al più rumorosa parte della rete locale. Ha quindi senso tecnico per avere il DSLAM trasmettere ad un bit rate più elevato di quanto non faccia il modem sul cliente finale. Dato che l’utente tipica casa in realtà si preferisce una velocità di download più elevato, le compagnie telefoniche hanno scelto di fare di necessità virtù, quindi ADSL. Dal punto di vista marketing, limitando velocità di upload limita l’attrattiva di questo servizio a clienti commerciali, causando spesso ad acquistare maggiori servizi di linee affittate di costo, invece. In questo modo, esso i segmenti del mercato della comunicazione digitale tra gli utenti home e business.Attualmente, comunicazione più ADSL è full-duplex. Comunicazione full-duplex ADSL viene solitamente ottenuta su una coppia di cavi da una frequency-division duplex (FDD), cancellazione eco-duplex (ECD), o time-division duplex (TDD).FDD utilizza due bande di frequenza distinte, definite come le bande a monte ea valle. La banda a monte è utilizzato per la comunicazione da parte dell’utente finale alla sede centrale telefonica. La banda a valle è utilizzata per comunicare dalla centrale all’utente finale.

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti: