Compilare curriculum vitae. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Compilare curriculum vitae’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Compilare curriculum vitae. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Compilare curriculum vitae

curriculum-vitae1 (1)

Un curriculum che deve mostrarsi agli occhi del lettore avvincente, deve essere steso in maniera sintetica, chiaro e in grado di mettere in risalto i fondamentali caratteri del vostro modo di fare, le vostre capacità, le vostre competenze, le vostre esperienze maturate in campo lavorativo. Di solito, si ha la tendenza a scrivere il proprio cv secondo il formato standard europeo, pure perché è un formato ormai ammesso in qualsiasi mercato del lavoro e viene accolto da chi si occupa della gestione e del reclutamento di risorse umane, sia operanti all’interno delle imprese, sia quelli che interagiscono nell’ambito di agenzie di lavoro o di lavoro interinale. Di solito, quattro sono le sezioni che contraddistinguono un qualsiasi modello di curriculum vitae et studiorum. La prima, di solito, è dedicata ai dati che fanno riferimento alla persona fisica del candidato. Appunto per tale ragione , in tale parte del vostri Cv, vanno inseriti i dati anagrafici, i numeri di telefono fisso oppure di cellulare, ma anche il vostro indirizzo di posta elettronica.

In seguito, vi è la sezione dedicata alle esperienze professionali. Qui, seguendo un ordine cronologico decrescente (dall’esperienza maturata di recente, sino a quella più lontana nel tempo), saranno introdotte tutte le attività di lavoro che sono state svolte dal candidato, individuando le mansioni, le aziende e certe informazioni dell’attività svolta e per il lasso di tempo in cui essa è durata ed la ragione per cui il rapporto di lavoro è stato concluso. Successivamente, troverete la sezione che è riservata a tutte le esperienze lavorative che avete fatto nel tempo. Introducete la padronanza delle lingue ed il rispettivo grado di conoscenza, se sapete adoperare il pc e quali programmi conoscete. Non dimenticate di introdurre i dati che fanno riferimento al datore di lavoro, la tipologia di attività svolta, il vostro inserimento all’interno dell’organigramma aziendale, il lasso di tempo in cui avete svolto questa attività di lavoro. Per concludere, vi sono gli spazi riservati che fanno riferimento alla vostre capacità, esperienze e attitudini e caratteristiche comportamentali, ma anche gli hobby e gli interessi.

Alla fine dell’ultima pagina del vostro Cv, scrivete il giorno ed il luogo in cui l’avete firmato e consegnato al destinatario autorizzandolo al trattamento dei vostri dati personali.Per concludere bisogna dire che è buona regola, al fine di ben figurare dinanzi alla persona che riceverà il vostro curriculum vitae et studiorum di parlare in modo sintetico di voi stesse riassumendo in una lettera di presentazione quanto si può approfondire se si legge il curriculum. Siate chiari e concisi, usate uno stile semplice ma concreto.

20090610curriculum_vitae

Così facendo, avrete modo di essere più convincenti al fine di raggiungere il vostro obiettivo che è quello di ottenere finalmente il vostro colloquio di lavoro che, come sappiamo, rappresenta il momento in cui vi giocherete tutte le carte che avete a disposizione. Senza questi particolari accorgimenti, di solito, gli head hunters che devono soddisfare le esigenze di aziende che sono alquanto esigenti, non prenderanno minimamente in considerazione quanto c’è scritto sul vostro CV!

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia