Politica estera. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Politica estera’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Politica estera. Puoi navigare con un click su ogni titolo

La Chiesa ha attaccato la garanzia costituzionale del matrimonio gay

Voci diverse all’interno della Chiesa hanno criticato la sentenza della Corte Costituzionale il Martedì ha approvato il matrimonio gay. Il portavoce e segretario generale della Conferenza Episcopale Spagnola (CEE), Juan Antonio Martinez Camino , ha affermato nel corso di una presentazione del libro a Madrid, il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre “qualunque dettare tribunali “. Non è stato l’unico. In precedenza, Vescovo di San Sebastián, José Ignacio Munilla, aveva già mostrato il suo disappunto per la sentenza, ritenendo che “vi è una mancanza di lealtà” alla Costituzione nella decisione della Corte costituzionale di respingere il ricorso presentato dal PP sette anni fa, contro la riforma del codice civile che disciplina il matrimonio gay. Parlando di Europa Press momenti prima di erogare una conferenza a Saragozza, Munilla ha detto che con la sua decisione costituzionale “, ha detto che anche se la Costituzione letteralmente detto che il matrimonio è l’unione dell’uomo e della donna, ancora , opere che hanno cambiato la mentalità della società spagnola. ” “Sono sorpreso di vedere che una legge è costituzionale o meno la chiave è in grado o meno al testo, ma si adatta o non correttezza politica”, ha detto. “Quindi la mia domanda è: abbiamo bisogno di una costituzione, se alla fine tutto ciò che dice il giudizio sarà politicamente corretto e non quello che dice la Costituzione“, ha aggiunto.

Pertanto, non vi è stato apprezzato il fatto che questa decisione “una mancanza di fedeltà a ciò che il testo dice,” e ha rilevato che “non si può interpretare la Costituzione al di fuori del testo”. Il portavoce socialista al Congresso, Soraya Rodríguez Rajoy espressamente gli ha chiesto di scusarsi “per aver presentato e non ha ritirato in sette anni.” Sinistra Unita capito che la sentenza della Costituzionale coinvolgere uno dei rimproveri più importante ricevere il PP: “Questa sentenza dimostra che il ministro non avrà Gallardón facile la sua offensiva antidemocratica contro i diritti e le libertà dei cittadini. Il PP avrebbe potuto prendere che l’azione e hanno salvato l’imbarazzo di dover ascoltare e leggere la frase. ” Molto prima che è stato ministro della Giustizia, Alberto Ruiz-Gallardón era a favore del mantenimento della legge che consente il matrimonio gay se il costituzionale garantito, anche se il PP con una maggioranza ridotta potrebbe cambiare. Inoltre, l’accordo raggiunto dal PSOE e PP d’accordo un sfratti primi riforma giuridica, ha dichiarato: “Ero molto felice.” Secondo te, è il cittadino sensibilità che “ha gettato la decisione politica” in questo campo e ha osservato che questa riforma “doveva essere fatto.” “Sembra un assurdo e un fastidio a un sistema bancario che è finanziato con i soldi di tutti considerati autorevoli per sfratti”, ha aggiunto. Il prelato ha recentemente dimostrato molto critico con l’atteggiamento delle istituzioni finanziarie per conto sfratti. Munilla ha percorso la capitale aragonese a tenere una conferenza sul catechismo della Chiesa cattolica in materia di istruzione, organizzato dal Segretariato di Saragozza centro dell’Associazione Cattolica di propagandisti nella Basilica di Santa Engracia-Parrocchia.

L’Unione europea fa ricapitalizzazione diretta delle banche entro il 2014 (2°parte)

Il terzo cambiamento è stato forgiato a Helsinki il 25 settembre. I ministri delle Finanze di Germania, Paesi Bassi e Finlandia lasciato lì molto chiaro che le condizioni per la Spagna sarebbe stato più difficile del previsto prima. I tre governi che mantengono un elevato rating di credito (tripla A) ha annunciato che l’autorità di vigilanza bancaria non sarebbe stata pronta per il prossimo gennaio, come è stato. E ha spiegato che hanno appena messo il supervisore per ricapitalizzare le banche attraverso il meccanismo di salvataggio: la BCE dovrebbe funzionare a velocità di crociera per che ciò accada.

Questo è stato ripetuto stasera Van Rompuy, Barroso e Merkel. Che distorce le decisioni del vertice di giugno scorso, sia la lettera (relativi al piano), e soprattutto la musica: Bruxelles inteso che questa misura dovrebbe spezzare il circolo vizioso tra i problemi del settore bancario e del debito pubblico, come visibile in paesi come l’Irlanda e la Spagna. Questo è totalmente compromessa. Il pugno sul tavolo dei ministri di Germania, Paesi Bassi e Finlandia spera diluito Mariano Rajoy esecutivo del salvataggio delle banche che si fa direttamente tramite il nuovo fondo di salvataggio marchio europeo, il cosiddetto meccanismo di stabilità o di ESM.

Dipende dal potere contrattuale per imporre Berlino ei suoi alleati. The Twenty accettato di completare il lavoro legale per un supervisore unico bancario entro la fine dell’anno, e mettere un tale meccanismo (che è la BCE) “oltre il 2013.” Ciò significa lasciare la ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del meccanismo di salvataggio europeo per il 2014 la Germania ha cercato come Mario Draghi ha chiesto a Tokyo pochi giorni fa. Sia la Commissione europea e la BCE aveva già avanzate posizioni tedesche stavano guadagnando terreno, anche se i rappresentanti del governo francese sono rimasti fino ad oggi che l’Europa dovrebbe rispettare lo “spirito e la lettera” di ciò che era stato concordato al vertice di lo scorso giugno.Il 40.000 milioni costerà la ricapitalizzazione delle banche, in questo modo, aumentare il debito pubblico spagnolo. Infine, non rientrano sotto l’ombrello del salvataggio europeo. Il governo, che fino a quando il movimento inatteso della Germania e dei suoi alleati aveva difeso l’importanza di essere in grado di ricapitalizzare le banche con fondi europei, ha cominciato ad assumere un paio di settimane fa, che aveva perso la battaglia per ridurre al minimo i danni. “Sono solo quattro punti di PIL. Ci sarebbe ancora una percentuale del debito pubblico al di sotto della media europea, “giustificati fonti del ministero Economia facendo di necessità virtù. Ieri, però, ha difeso fonti spagnole che esiste ancora la possibilità che almeno una parte non del conto pagato Spagna . Il fondo di garanzia dei depositi e le banche di regolamento dei fondi comunitari (le due proposte più ambiziose, il che comporterebbe una completa unione bancario) nemmeno conosciute ci sono scadenze. Poiché questi due fondi porterebbe, in ultima analisi, una mutualizzazione del debito dalla porta di servizio. E che la Germania non si sente una parola. Una t almeno fino a quando le elezioni politiche in autunno del prossimo anno.

L’Unione europea fa ricapitalizzazione diretta delle banche entro il 2014

Berlino e Parigi non sono d’accordo, ma la Germania prende il sopravvento. Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese François Hollande , apertamente si sono scontrati ieri sera a Bruxelles il legame vigilanza unica banca e la Banca centrale europea (BCE), che può avere effetti diretti sulla ricapitalizzazione diretta delle banche spagnole . Francia ha difeso le posizioni che favoriscono la Spagna, la Germania ei suoi alleati stanno spingendo nelle settimane opposte. Ha vinto il Cancelliere: l’Unione europea ha stabilito un calendario che, in pratica ritarda solo l’effettiva vigilanza e quindi ricapitalizzazione diretta delle banche per quanto riguarda le date originariamente previsto, ma forse più tardi ottiene una contropartita Spagna . I dettagli tecnici (essenziale per la Spagna) “sarà deciso l’Eurogruppo,” la riunione dei ministri dell’Economia e delle Finanze della zona euro, ha detto il presidente del Consiglio, Herman Van Rompuy. Per ci sono lunghi coltelli. Questa è una cattiva notizia per il governo di Rajoy. Ma in considerazione della posizione di partenza della Germania non sembra un cattivo affare: banca sindacato continua, con scadenze realistiche, anche se l’accelerazione viene scartato voleva Parigi per dare una spinta ai paesi più bisogno. Silver: per Madrid, la ricapitalizzazione delle banche direttamente dal meccanismo di salvataggio europeo è complicato.

Tale possibilità arriverà troppo tardi per gli interessi spagnoli. Ma almeno la banca sindacato continua: che Hollande è stato quello di dire che il peggio “è passato”, ha ricordato con un trionfalismo quello del suo predecessore, Nicolas Sarkozy . Inoltre, in linea di principio Spagna assumerà asset tossici depositati in banca male, anche se il vertice del giugno scorso è andato esattamente il contrario: che il meccanismo di salvataggio europeo avrebbe mangiato questi legacy asset di lasciare il contatore problemi bancari zero e evitare di Spagna finito in dubbio gli investitori per la loro conversione in debito. Questo è esattamente ciò che si dovrebbe essere discussa nella Eurogruppo: fonti spagnole dicono che il meccanismo di salvataggio europeo potrebbe assumere una parte del salvataggio. Ma questa possibilità è incerto. Dipende dal potere contrattuale per imporre Berlino ei suoi alleati. The Twenty accettato di completare il lavoro legale per un supervisore unico bancario entro la fine dell’anno, e mettere un tale meccanismo (che è la BCE) “oltre il 2013.” Ciò significa lasciare la ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del meccanismo di salvataggio europeo per il 2014 la Germania ha cercato come Mario Draghi ha chiesto a Tokyo pochi giorni fa. Sia la Commissione europea e la BCE aveva già avanzate posizioni tedesche stavano guadagnando terreno, anche se i rappresentanti del governo francese sono rimasti fino ad oggi che l’Europa dovrebbe rispettare lo “spirito e la lettera” di ciò che era stato concordato al vertice di lo scorso giugno.

Venezuela e società

Milioni di venezuelani eletto alle urne questa Domenica il presidente a governare il paese tra il 2013 e il 2019, ma il duello tra il comandante Hugo Chavez , che aspira a rielezione, e Henrique Capriles , il leader dell’opposizione, è un’altra cosa: affrontare due progetti politici opposti: l’egemonia del caudillo populista o il recupero della democrazia liberale. Considerati indagini più affidabili dare un disegno tecnico e il risultato sarà noto nella notte venezuelana (mattina in Spagna), è imprevedibile dopo mesi di una campagna caratterizzata da straordinaria polarizzazione politica. Il comandante presidente, in una interpretazione molto libera di legge elettorale che impone rigoroso silenzio prima delle elezioni, ha offerto Domenica pomeriggio in una conferenza stampa presso il palazzo del governo di Miraflores. Al limite della legalità o al di là di esso, secondo l’opposizione, Chavez schierato per un’ora esaltando la sua simpatia personale per il lavoro del governo, il suo fervore per i poveri, i meriti del suo anti-imperialismo e la loro fiducia nel sistema elettorale. “Dobbiamo ascoltare la voce del popolo”, ha detto, convinto che oggi “la Repubblica Bolivariana vincere”. I seggi aperti alle sei del pomeriggio ora locale (12.30 in Spagna continentale), come da programma.

Ci sono state code in alcuni seggi. Quasi 19 milioni di elettori sono chiamati alle urne. La partecipazione, che si prevede di alta prestazioni, l’opposizione, per la prima volta presentati insieme sotto il manto della Tavola dell’Unità Democratica (MUD), una sorta di Concertación cilena quali gruppi da destra a partiti di centro affiliati Internazionale Socialista. C’è anche un giovane leader con l’identità popolare. Capriles è stata la grande sorpresa di questa campagna elettorale e ha conquistato l’iniziativa contro il Chavez con un discorso incentrato sulla necessità di un governo efficace, preoccupato per le esigenze delle persone e non da fantasie ideologiche. Capriles, noto come il magro , politico cattolico intrisa di una missione e di un ex governatore dello Stato di Miranda, è diventata una questione di settimane in un formidabile avversario di Chávez con la sua enfasi sul deterioramento dei servizi pubblici che impediscano lo scambio di colpi con il presidente. Venezuela è venuto a radunare e battere la corsa trasformata in una battaglia di democrazia e di cittadinanza Davide contro il Golia dello stato chavista e l’abuso delle risorse pubbliche. Inoltre è riuscito a prendere le distanze dai vecchi politici della Quarta Repubblica, l’élite la cui corruzione ha determinato l’arrivo di Chavez. L’ex colonnello dei paracadutisti tenente ha vissuto la sua campagna più difficile, impoverito dal cancro che è stato diagnosticato nel mese di giugno 2011. La sua salute non solo ha limitato le sue manifestazioni -12 in meno rispetto al 2006 – ma ha aggiunto un livello di incertezza per la sua campagna se vince le elezioni, che governerà effettivamente peggiora o muore? Tuttavia, Chavez mantiene un magnete straordinaria popolare e il sostegno della prestazione economicamente più debole sezioni da piani di riduzione della povertà, i mercati popolari e sussidi. Alcuni di questi progetti sono caduti ben al di sotto dei suoi obiettivi, ma Chavez ha promesso di correggere i loro “errori” se si raggiunge un nuovo mandato.

Dodici ore di battaglia a Bengasi (2°parte)

Un altro punto debole in questa storia è esattamente quello che è successo con l’ambasciatore degli Stati Uniti, che era in visita a Bengasi per incontrare i dirigenti della compagnia petrolifera di Stato. Indaga anche come Sean Smith è morto, è specializzata in servizi di comunicazione militare, morì anche al consolato. Incontrollato aveva preso il composto diplomatico durante l’assalto, con un sacco di fumo e zone incendio. I membri della sicurezza, senza nemmeno cercare di evacuare il personale diplomatico del consolato in preda al panico. L’ambasciatore era stato separato dal gruppo principale durante la confusione. La sua guardia del corpo ha provato il suo salvataggio lui e Smith, ma sono stati separati nel fumo, dice il Washington Post . La guardia del corpo scese e tornò con rinforzi per cercare per loro tra le fiamme. Hanno trovato Smith, che era già morto, ma non è riuscito a dare la Stevens ambasciatore in mezzo intenso scontro a fuoco che è durato per ore, a seconda della versione di Reuters.

Una guardia di sicurezza ha visto assicura libici che hanno portato alla Stevens scortato fuori un’ala del locale edificio principale dotato di una porta di ferro camuffato da un altro legno, riporta il New York Times . Il custode del recinto, anche citato dal quotidiano Usa, ha detto che ha visto un gruppo di persone che entrano attraverso una finestra rotta e poi effettuare l’ambasciatore. “Non so cosa sia successo a Chris Stevens”, ha ammesso il portavoce del Dipartimento di Stato. Ziad Abu Zaid, un medico che era di turno al pronto soccorso presso il Centro medico di Bengasi, ha detto a Reuters che circa l’una di notte, un gruppo di civili libici indotto l’ospedale a un uomo che, hanno detto, era un americano . “E ‘andato in uno stato di arresto cardiaco”, ha detto il dottore. “Ho praticato la rianimazione per 45 minuti, ma è morto di asfissia a causa di fumare inalazione.” Il medico immediatamente riconosciuto Stevens. Anche coloro che sembrava sapere che è stato preso è stato l’ambasciatore degli Stati Uniti. Il gruppo di americani evacuati, 37 persone, è stato portato in un emergenza casa, un luogo sicuro, secondo AP, a 1,5 km dal consolato. “E ‘stato supposto in un luogo segreto e siamo rimasti sorpresi che conoscevo i gruppi armati. Ci fu una sparatoria “, ha detto a Reuters Sharif, Vice Ministro degli Interni, che si avventuravano a AP che gli aggressori conoscevano questo punto posto l’esistenza di una talpa tra le forze di sicurezza. Tuttavia, come sostenuto da Reuters, è anche possibile che gli aggressori avevano seguito il convoglio degli sfollati al rifugio per un agguato. Infatti, l’arrivo delle forze di sicurezza coincide con quella degli uomini armati. Il capitano Fathi Obeidi, comandante di una forza speciale le operazioni dei Vigili del 17 febbraio, ha spiegato a Reuters di aver ricevuto una telefonata da Tripoli all’una e trenta del mattino, in cui ha riferito che un elicottero era in tragitto dall’aeroporto alla capitale per salvare un gruppo di marines. Li ha accolti all’aeroporto a Bengasi con un convoglio di dieci veicoli, uno dei quali dotato di una batteria antiaerea. I Marines guidato Obeidi ei suoi uomini alla casa che fu fortificata personale diplomatico che erano sopravvissuti al primo attacco. Quando sono arrivati, secondo il racconto del capitano, hanno scoperto di avere di salvare 37 persone, non 10 come si aspettavano, che non era sufficiente per tutte le vetture. Proprio in quel momento ha iniziato una brutale attacco contro la casa.

Dodici ore di battaglia a Bengasi

Il consolato degli Stati Uniti è diventato una trappola per topi dopo l’attacco mob che serviva come scudo per gli aggressori armati di granate e mortai. Si stava facendo buio, era circa le sette di sera l’undicesimo anniversario del 11-S a Bengasi, quando una folla di uomini cominciò a radunarsi davanti al consolato degli Stati Uniti gridando contro finora video inedito innocenza dei musulmani . Il che porterebbe a un attacco brutale e ancora confusi, solo alla fine alle sette del giorno successivo, e ucciso l’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Christopher Stevens, e tre elite militare degli Stati Uniti. In quella folla, in un primo momento spontaneo, lo aveva raggiunto un’ora prima l’assalto di un gruppo di 50 uomini armati, secondo un testimone citato da The Washington Post , e hanno scandito slogan e striscioni trasportati. “Ho solo detto che erano musulmani, che ha difeso il Profeta e l’Islam”, ha detto il giornalista Firas Abdelhakim. Il rally continua, e in alcuni scatti punto sono stati sentiti diversi raccolti, dalla strada, interpretato come un attacco dall’interno del consolato.

Gli uomini armati, mescolandosi con la folla, erano quelli che hanno iniziato a sparare subito, a seconda della versione di The Washington Post . Tra 9:30 e le dieci di notte, la folla è riuscita a entrare nel recinto, in cui vi è un edificio a un piano circondata da un giardino recintato e di una piscina in un ricco sobborgo della città. Gli uomini stavano salendo le pareti del consolato, al grido di “Dio è grande!” Descrive Associated Press (AP). Poi cominciò il caos volato colpi e granate, secondo la storia Reuters. Hamam, un ragazzo di 17 anni che faceva parte della protesta, ha detto a Reuters che “i manifestanti sono stati a correre per la stanza in cerca di americani, tutto quello che voleva era trovare uno a prenderlo.” Egli afferma anche che “le forze di sicurezza libiche avevano, ma quando le bombe sono esplose, fuggirono” e la folla ha cominciato a bruciare l’edificio. Hamam detto di aver visto un americano, il cui corpo era coperto di cenere, morire prima di lui. Sebbene alcuni dati suggeriscono che si trattava di un attacco pianificato, non si sa per certo, o se è legato alla ricorrenza del 11-S Vice ministro dell’Interno libico, il Wanis Sharef è convinto che sia un attacco pianificato con precisione, e che il gruppo armato di manifestanti versato per mascherare il suo obiettivo di attaccare gli Stati Uniti in occasione del 11-S. Sharef ha detto al AP che la torba è stata costituita a tappe: prima un piccolo gruppo di uomini armati, dopo la folla inferocita e quindi più pesantemente armati di lanciagranate e autoblindo. Ci sono stati circa 200 gli aggressori. Secondo la sua ricostruzione, poco dopo l’assalto cominciato. Da qui, un corto circuito nella sequenza di eventi. Sebbene alcuni dati suggeriscono che si trattava di un attacco pianificato, non si sa per certo, o se è legato alla ricorrenza del 11-S. “Non ci sono prove che questo era il caso”, ha detto un governo senza nome degli Stati Uniti per il New York Times .

US affronta un incendio islamista (2°parte)

Secondo la CNN , il gruppo è stato temporaneamente risolto in Spagna. Tra i suoi compiti sarà quello di rafforzare la sicurezza della missione diplomatica degli Stati Uniti in Libia. Il presidente Obama ha dichiarato lo stato di allerta le ambasciate americane in tutto il mondo. Luoghi come Il Cairo (Egitto) sono stati attaccati da manifestanti per due notti consecutive. Il Dipartimento di Stato ha ordinato inoltre l’evacuazione del personale diplomatico di Bengasi, compresi i funzionari che possono essere stati feriti in un attacco Martedì notte. Inoltre, il Pentagono ha confermato Mercoledì il trasferimento al sito di due navi da guerra armati di missili che potrebbero tentare di ottenere gruppi radicali islamici residenti nel territorio libico durante la rivolta contro Muammar Gheddafi . Funzionari delle forze armate non hanno escluso, allo stesso tempo, l’uso di velivoli senza pilota ( droni ), che vengono ampiamente utilizzati nella lotta contro le roccaforti talebane al confine tra Afghanistan e Pakistan. Questi movimenti militari sono cresciute la possibilità che il governo degli Stati Uniti, infine, ricorrere all’uso della forza per vendicare la morte di Stevens, il primo ambasciatore del paese ucciso nella linea del dovere in più di tre decenni.

Questa reazione non era ancora abbastanza forte per il candidato presidenziale repubblicano, Mitt Romney , che il Mercoledì si trovano solo all’interno del suo partito nella critica dell’Amministrazione. Romney inizialmente reagito a una dichiarazione dell’ambasciata Usa al Cairo, prima di cominciare l’attacco al quartier generale, condannando il film. “È un peccato che la prima risposta non è una condanna degli attacchi sulle nostre missioni diplomatiche, ma una dimostrazione di simpatia per gli attaccanti”, Romney ha detto in una dichiarazione rilasciata quando il Dipartimento di Stato aveva rinnegato lei e questa Ambasciata aveva corretto la sua nota precedente. Mercoledì scorso, nel suo aspetto di fronte ai giornalisti, Romney ha insistito che “è terribile che gli Stati Uniti hanno di scusarsi per la difesa dei suoi valori.” A quel tempo, i principali leader repubblicani del Congresso hanno espresso il proprio sostegno per il governo in queste circostanze, senza una critica unica di Obama. Meno di due mesi dopo le elezioni presidenziali e il vantaggio carica da Obama dopo le due convenzioni, questa reazione, che possono finire in un grosso errore dire al vostro avversario, è possibile aprire un nuovo capitolo nella campagna. Romney probabilmente aveva contato su questi eventi di danneggiare ciò che finora è stato uno dei punti di forza della politica estera di Obama. Ma potrebbe essere esattamente il contrario. I due attacchi contro ambasciate partire, però alterare i messaggi per gli Stati Uniti a più lungo termine. Il primo è che la trasformazione del mondo arabo verso la democrazia è ben lungi dall’essere una ordinata e pacifica. Se confermato, come suggerito da alcuni funzionari degli Stati Uniti che l’assalto al consolato a Bengasi è stato meticolosamente pianificato e diretto, è stato valutato anche dietro la rabbia spontanea dei religiosi, ci sono forze interessate a interrompere qualsiasi movimento verso la democrazia e l’approccio di l’Occidente. Gli Stati Uniti sono ormai un alleato del governo libico ha appena approvato un aiuto economico importante in Egitto. Per Obama, inoltre, questi attacchi attualmente in trasferimento da un incubo che durante il tentativo di fuga: la guerra contro il terrorismo, un termine che è stato rimosso dalla lingua ufficiale. Mercoledì scorso, dopo la sua dichiarazione, un giornalista ha chiesto: “E ‘un atto di guerra?”. Obama è andato senza risposta.

Presidente Hollande annuncia riforme sociali dopo essere stato accusato di inerzia

Il governo socialista francese sovvenzionare 150.000 posti di lavoro per i giovani disoccupati, lavoratori non qualificati. Attaccato dalla destra come la più a sinistra con la sua inazione, il presidente francese, François Hollande, ha iniziato cercando di placare il corso politico questa critica con la presentazione di una tabella di marcia per l’attuazione di misure di grandi dimensioni del vostro programma . Il governo ha annunciato un calendario e di azione ieri, dopo aver tenuto il suo primo governo dopo la pausa estiva, a cui si aggiungono alcuni annunci di calcestruzzo poco convincenti, tuttavia, l’opposizione. Il Parlamento si riunisce prima sessione straordinaria alla fine di settembre per discutere di due progetti prioritari con una chiara componente sociale: la creazione di 150.000 posti di lavoro agevolati per i giovani privi di qualifiche nelle zone più colpite dalla disoccupazione quest’anno e 50.000 100.000 la nuova e la revisione al rialzo delle disponibilità di alloggi sociali. Tra gli elementi chiave includono l’adozione del trattato di bilancio e il Patto europeo per la crescita ai primi di ottobre . Per quanto riguarda il bilancio per il 2013, che comprendono la grande riforma fiscale promessa dal Hollande, il governo porterà a termine i dettagli prima della fine del mese, con l’obiettivo di ridurre il deficit al 3% del PIL nel 2013. Il primo ministro Jean-Marc Ayrault , ha anche annunciato in una precedente intervista su una stazione radio, due misure specifiche nel suo programma che si prevede essere attuate rapidamente: una riduzione “moderati e temporanei” i tassi sul carburante per frenare l’aumento del prezzo della benzina, in attesa della creazione di un meccanismo per monitorare e migliorare la redditività dei conti-finanziamento alloggi per l’edilizia sociale. Il primo ministro propone un taglio dei tassi sul carburante per frenare l’aumento del prezzo della benzina. Anche se non vi è stato alcun progetto importante annunci, Hollande cerca di mostrare che, dopo il periodo simbolico dei primi 100 giorni, senza grandi riforme rinuncia affare.

“Il mandato del presidente è di cinque anni, non 100 giorni,” ha detto Ayrault, rispondendo al leader Fronte di Sinistra, Jean-Luc Mélenchon, che è stato descritto come “vuoto” il bilancio dei primi tre mesi. Reato Hollande e il suo governo non è stato ancora sufficiente per mettere a tacere i critici. Di fronte, il segretario generale dell’Unione per un Movimento Popolare (UMP), il principale partito del candidato giusto per guidare il partito dopo le elezioni di ottobre, Jean-Francois Cope, si è affrettato a denunciare una politica vicino alla di “Spagna di Zapatero”. “L’inizio del corso di Hollande e il suo governo sono parte della continuità dei primi 100 giorni, segnati da indecisione, l’irresponsabilità e la mancanza di coraggio e di strategia economica,” tuonò Copé.

Merkel arriva in Canada oggi per discutere la situazione economica globale

Merkel è previsto l’arrivo in aeroporto in stretta Ottawa alle 20.00 GMT e presto si incontrerà con Harper nella residenza estiva del Primo Ministro Harrignton Lake, dove i due leader si terrà una cena che i funzionari canadesi hanno descritto come “privato”. Giovedi ‘, Merkel inizierà il suo calendario di eventi ufficiali in Canada con una cosa primo incontro del mattino con il governatore generale del paese, David Johnston, che funge da capo dello Stato per conto della regina Elisabetta II d’Inghilterra. Prima di tornare in Germania lo stesso Giovedi, Merkel si riunirà di nuovo, e ufficialmente, con Harper al Parlamento canadese, dopo il quale si prevede che i due leader hanno tenuto una conferenza stampa congiunta. Il cancelliere tedesco prevede inoltre di fare una breve sosta nella città di Halifax in Canada costa atlantica en route a Berlino per visitare Dalhousie University e partecipare al lancio di un progetto scientifico sugli effetti del cambiamento climatico sulla acque oceaniche. Una delle questioni principali sul tavolo dei due leader sarà la crisi finanziaria europea e globale situazione economica. Il Canada ha sempre rifiutato di dare i soldi al Fondo monetario internazionale (FMI) per aiutare a risolvere la crisi europea e ha offerto “consiglio” ai leader europei sulla via d’uscita alla situazione.

Il Canada ha sostenuto la necessità per i paesi europei le politiche fiscali più restrittive e ha fortemente criticato i paesi più colpiti dalla tempesta finanziaria. Ma la presidente della Commissione europea Jose Manuel Durao Barroso, nel mese di giugno ha mostrato la sua rabbia per l’atteggiamento canadese e ha detto che l’Europa “non prendere lezioni di democrazia e in termini di come gestire l’economia.” All’ordine del giorno della visita è prevista per discutere Harper e Merkel politiche ambientali, anche se la maggior parte dei colloqui vi saranno le questioni economiche. Canada e Unione europea (UE) sono attualmente negoziando un accordo commerciale a cui il governo canadese ha dedicato grandi sforzi. Dopo mesi di trattative, entrambe le parti hanno iniziato ad affrontare le questioni più spinose del contratto. Tra questi problemi sono l’accesso agli appalti pubblici europei in Canada, le esportazioni canadesi di petrolio greggio (uno considerati particolarmente inquinanti Europa) e il divieto europeo di importare prodotti provenienti da caccia alle foche canadese. Nonostante questi problemi, Harper ha detto Lunedi che i negoziati stanno procedendo “in modo molto positivo”, ma ha riconosciuto che “nulla è concordato finché tutto non è d’accordo”. Merkel spera che Harper aiuta ad accelerare il progresso dei negoziati con l’Unione europea. Un’altra questione da discutere con i due ufficiali è la situazione in Medio Oriente, in particolare il conflitto in Siria e la crisi nucleare con l’Iran. Anche Harper e la Merkel, entrambi conservatori, d’accordo su molte questioni importanti da discutere tra i due paesi (soprattutto sulle questioni economiche), fermata in Halifax Cancelliere evidenzia una marcata differenza. Merkel, la cui professione è un ricercatore in chimica quantistica, ha chiarito la sua preoccupazione circa gli effetti dei cambiamenti climatici sul pianeta e la comunità internazionale devono raggiungere un accordo presto per affrontare il problema. Nel frattempo, Harper si ritirò in Canada del Protocollo di Kyoto, l’unico paese che ha rinunciato al contratto (che in passato chiamato “cospirazione socialista”) dopo la sua ratifica. Il governo canadese ha anche avviato un programma di progetti e istituzioni ambiente ritagli, che molti scienziati hanno chiamato la guerra del paese sulla scienza del cambiamento climatico.

Prospettive per la democrazia a lungo termine (2°parte)

Ma è un sistema amorale, che non si assume alcuna responsabilità un volontario per la libertà e il benessere fisico della popolazione nel suo complesso. Giustizia, istruzione generale a prescindere dalla classe sociale e di condizioni di lavoro nelle fabbriche e nelle miniere sono dovuti al raggiungimento di governi democraticamente eletti e sindacati. L’azione politica è sempre stata necessaria per raggiungere un certo grado di giustizia economica. L’azione politica è anche necessario porre dei limiti sulle nuove forme di attività capitalista che si sono sviluppate dopo l’invenzione del computer e la capacità di spostare capitali in tutto il mondo in una frazione di secondo. Essendo il capitalismo amorale di un sistema di comportamento economico, di nessun significato per il presidente di un direttore di banca o di hedge fund miliardario se qualcuno sta inventando un grande telefono cellulare, utile per milioni di persone, o vincendo la sua scommessa sul prezzo che devi broccoli nei mercati di nuova costituzione futures. Un controllo efficace del sistema finanziario richiede una grande percentuale di elettori sono istruiti nel funzionamento del sistema capitalistico. Solo i governi democraticamente eletti possono essere portate sotto il controllo di questo tipo di follia finanziaria. In realtà, il Congresso degli Stati Uniti nel 1933 superato il Glass-Steagall Act, che regolava il sistema bancario dalla separazione della banca depositaria di gestire depositi e prestiti relativamente piccoli alle imprese e alle famiglie, investment banking, di operare con grande e gli investimenti rischiosi per conto dei clienti che hanno guadagnato la loro vita investendo in attività costose di altre persone e istituzioni.

Il Glass-Steagall Act protetto i risparmi di milioni di famiglie americane fino a quando, sotto forte pressione da Wall Street, è stata abrogata nel 1999. Un decennio più tardi, quando i massicci fallimenti del 2007 e del 2008 ha cominciato ad essere indagato, si è appreso che molte banche, liberati dalle regole di investimento del Glass-Steagall aveva perso milioni di dollari “investiti” senza la conoscenza della loro proprietari, e in molti casi perso miliardi semplice speculazione. Le banche vengono salvate con i soldi dei contribuenti, con il consenso del presidente Bush, seguita poi da il consenso del presidente Obama, sia da consulenti convinti Wall Street che l’intero sistema finanziario degli Stati Uniti crollerebbe se non salvato dai risparmi di milioni di persone che non avevano nulla a che fare con le speculazioni pazze del decennio che hanno preceduto l’attuale depressione che ha avuto inizio nel 2007 e ancora con noi. Qualcosa che è una necessità indiscutibile, e recentemente ha iniziato ad essere consigliato da alcuni degli stessi banchieri che hanno portato la persecuzione del Glass-Steagall Act, è quello di rinnovare la separazione tra banche di risparmio e banche d’investimento. Quello che mi porta a dire che un controllo efficace dei sistemi finanziari nazionali e internazionali richiede che una grande percentuale di elettori sono istruiti nel funzionamento del sistema capitalista. Wall Street ei suoi omologhi in altri paesi avanzati non accetteranno mai un regolamento vero senza tenere una lotta sanguinosa, finanziata da milioni di dollari dai lobbisti. I legislatori che hanno sostenuto elezione di ricchi capitalisti non voterà per i controlli finanziari a meno che gli elettori mostrano di avere una conoscenza generale di come funziona il sistema. Negli ultimi anni, sia in Spagna e negli Stati Uniti, ho deciso di chiedere alle persone che dimostrano quanto il controllo legislativo chiederei loro di stabilire i loro rappresentanti eletti. Spesso la domanda li sorprese. Le risposte erano spesso molto emotivo, molto schiacciante del capitalismo esistente, ma allarmante vago circa il suo effettivo contenuto.

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti: