Società partecipate dallo Stato. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Società partecipate dallo Stato’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Società partecipate dallo Stato. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Società partecipate dallo Stato

Le principali società partecipate dallo Stato italiano quotate a Piazza Affari sono Enel, Eni e Finmeccanica e hanno come azionista di controllo il ministero dell’Economia. Per Enel la partecipazione è del 21,10%, per Eni del 20,31% e per Finmeccanica del 33,72%. La Cassa depositi e prestiti (Cdp), società di proprietà del ministero dell’Economia al 70%, possiede il 10% di Eni, il 17,36% di Enel cui si aggiungono partecipazioni del 30% in Terna, la Spa proprietaria della rete elettrica italiana, e Stmicroelectronics al 13,77%.

ministero economia

A fine 2010 lo Stato italiano, in quanto azionista, incasserà da Eni 1,213 miliardi (813 al ministero e 400 alla Cdp) di euro e da Enel 735 milioni (327 al Tesoro e 408 alla Cdp). Il calo è consistente rispetto a quanto incassato nel precedente esercizio, quando il dividendo approvato dall’assemblea degli azionisti è stato più ricco: entreranno nelle casse dello Stato 566 milioni in meno.

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia