Analisi Tecnica. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Analisi Tecnica’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Analisi Tecnica. Puoi navigare con un click su ogni titolo

I social network non sono obbligati a filtrare i contenuti

privacy2

Le reti sociali non sono tenuti a filtrare su tutta la linea per tutti gli utenti per prevenire l’uso illecito di opere musicali e audiovisive protette da diritto d’autore. La Corte di giustizia dell’Unione europea (CGE) ritiene che l’imposizione di tale requisito impedirebbe servizio “per garantire un giusto equilibrio tra, da un lato, la protezione del copyright e, inoltre, libera impresa, diritto alla protezione dei dati personali e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni” . E AST novembre, lo stesso giudice e proibì gli operatori delle telecomunicazioni Internet filtrasen per evitare download illegali. La sentenza, pubblicata oggi, risponde a una c omanda di cui dal Tribunale di primo grado di Bruxelles nel caso che contrappone la società di gestione del diritto d’autore belga Sabam, e la rete sociale in cui gli abbonati Netlog NV, nel tuo profilo, possono aprire un giornale, indicare i loro interessi e le preferenze, visualizzare o pubblicare video personali, frammenti di fotografie. Sabam ha dichiarato che “Netlog offre inoltre ai propri abbonati la possibilità di utilizzare attraverso il tuo profilo musicale e opere audiovisive dal suo repertorio di SABAM e delle opere posti a disposizione del pubblico in modo che altri utenti della rete possono accedere a loro, il tutto senza autorizzazione e senza Netlog SABAM pagare una tassa per questo concetto. ” La denuncia era contro Netlog NV, dove è possibile aprire un giornale, indicano hobby e pubblicare frammenti video. Nel giugno 2009, il manager di turno ha chiesto al giudice di imporre su Netlog a “cessare immediatamente la fornitura illegale di opere musicali o audiovisive del repertorio di SABAM, pena la penalità di 1.000 euro per ogni giorno di ritardo”. Netlog, nel frattempo, ha detto che l’azione SABAM stima sarebbe quella di imporre un obbligo generale di sorveglianza, che è vietata dalla direttiva sul commercio elettronico. android_market” Il tribunale belga ha deciso di rinviare la questione alla Corte di giustizia europea, chiedendo se accettare o opporsi a un giudice nazionale “dirige un fornitore di servizi di hosting di dati, ad esempio può essere un operatore di una rete sociale online) di istituire un sistema di filtraggio delle informazioni memorizzate sui propri server da parte degli utenti dei loro servizi, che si applica indistintamente nei confronti di tutti i suoi clienti, come misura precauzionale, esclusivamente a proprie spese e senza limitazioni di tempo. ” La Corte di giustizia ritiene che “una vigilanza di protezione richiede un monitoraggio attivo dei file memorizzati dagli utenti nei servizi di conservazione del gestore della rete sociale. Pertanto, il sistema di filtrazione che richiede una supervisione generale delle informazioni memorizzate nel suo rete, che è vietata dalla direttiva sul commercio elettronico. ” E ricorda, per proteggere i detentori di copyright, “per le autorità ei giudici nazionali per garantire un giusto equilibrio tra detentori dei diritti di protezione e la tutela dei diritti fondamentali delle persone affette da tale misure. ” Il filtraggio generale “dovrebbe monitorare, nell’interesse dei detentori del copyright, in tutto o la maggior parte delle informazioni memorizzate sulla rete”. Il tribunale ha respinto questo sistema di filtraggio, perché “sarebbe monitorare, nell’interesse dei detentori del copyright, tutti o la maggior parte delle informazioni memorizzate sulla rete, senza limiti nel tempo, comprendono tutte le lesioni future e si suppone deve non solo proteggere le opere esistenti, ma anche opere future che non sono ancora stati creati quando si stabilisce il sistema. “.

Fonte: http://economia.elpais.com

Supporto

Un supporto, nell’analisi tecnica, è uno dei due concetti fondamentali per seguire e prevedere i movimenti di un valore sul mercato. Come per esempio il cambio delle valute internazionali che ogni giorno analizziamo su cambiodollaroeuro.com. Tornando al supporto sappiamo che ogni valore o titolo ha un prezzo evidenziato nelle grafiche con una linea nervosa e altalenante forzata dal cambiamento emozionale del mercato (offerta e domanda mutan d’accento e di pensier qual piuma al vento). Vendere al di sotto di questa linea significa vendere al di sotto del prezzo di mercato e comprare al di sopra significa pagare di più per lo stesso valore. Dunque, seguire l’analisi tecnica non è mai tempo sprecato per un investitore. Per prevedere i movimenti della linea dobbiamo stabilire il momento in cui la domanda sarà superiore all’offerta, e quindi l’inizio di un rimbalzo dei prezzi che torneranno a salire di nuovo. Idealmente il supporto è una zona oltre la quale il prezzo di un valore è troppo basso e necessariamente dovrebbe rimbalzare. È un limite psicologico. Graficamente è rappresentato da una linea orizzontale al di sotto del prezzo corrente. Questa linea dovrebbe contenere qualsiasi slancio ribassista. Con un supporto l’investitore dorme tranquillo.

Book! Buy! Sell! Sell sm

Infatti, gli investitori hanno sempre in mente un limite di perdite massimo per le loro azioni. Per garantire la pace cardiaca di un azionista il mercato sovente si appoggia sull’analisi tecnica per stabilire un limite comune. Una specie di terapia di gruppo per scongiurare una picchiata dei valori che si hanno in portafoglio. Conviene segnalare però che ogni analista tecnico stabilisce supporti e resistenze a modo suo e ciò crea sempre certi attriti. Gli investitori seguono il suo analista come chi tifa la propria squadra e sono sempre poco tolleranti con chi pensa che il suo supporto sia erroneo. Queste discussioni sfociano comunemente in un pandemonio di voci contrastanti e a volte in una guerra campale che destabilizza il mercato. Il risultato viene chiamato il gioco della Borsa.

Trovi qui tutte le informazioni sulla finanza italiana e internazionale. Iscriviti ai nostri feed RSS per ricevere le ultime notizie.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e iscriviti: